Contatore Visite

3437046
TodayToday1785
YesterdayYesterday3470
This_WeekThis_Week11982
This_MonthThis_Month11152
All_DaysAll_Days3437046

Castello e Torre Angioina

Torre Angioina

La Torre Angioina è l'unico elemento rimanente del castello costruito dagli angioini, distrutto dal terremoto del 1694. Il castello, che era formato da quattro torri laterali di guardia e circondato da un profondo fossato, fu oggetto di due lunghi e sanguinosi assedi, avvenuti nel 1361 e del 1496.

Giovanni D’Angiò, Conte di Gravina, Signore di San Fele, Vitalba, Armaterra, Duca di Durazzo, sesto geniuto figlio di Carlo II, emanò un bando di esenzione e di immunità per la costruzione, o meglio, la ricostruzione, di Atella “tre miglia lungi da Rionero”, come si legge in un documento del 2 aprile 1330 – Arc. di Stato di Napoli, Reg. Ang. 1329 - 30 B, n.280. Fol.171.

Gli abitanti di Rionero a causa delle pressuras et gravamina a cui erano sottoposti dal Vescovo di Rapolla loro Signore, furono i primi a trasferirsi nella nuova città, con altri provenienti da Agromonte, Armaterra, Caldane, Lagopesole, Monte Marcone e Vitalba stessa.

La città sorse cinta di mura, bella di edifici e di strade, forte di castello.
Nel 1642, il tavolario Honofrio Tanga, nel suo apprezzo della Terra di Atella e suo casale Rionero così descriveva il Castello: “… Nel più eminent, e superiore della parte di detta Terra verso tramontana vi è il Castello, nel quale s’entra per un ponte fatto di tavoloni … ; s’alza detto ponte… con facilità grande per esser fatto artificiato con contrappesi e altro necessario in essa opera, …; oltre si passa per un ronciglione angusto, e viene questo guardato da una grossa torre atta ed abile alla defensione di detto Castello. Annesso si trova un’altra porta, … e da questa porta si entra nel corteglio scoverto di detto Castello, in piano del quale vi è una cucina grande con uno cammarone…; ed all’incontro di detta cucina sta un passetto fra lo quale vi sono due stanzie una da una parte, e l’altra dall’altra parte, e per sotto una scala maggiore di detto Castello s’entra in una stalla grande… di capacità di 50 cavalli, nel piano di essa vi è un altro cammarone grande, …; da detto cammarone si entra in una camera dentro il torrione, … In testa di detta stalla vi è un altro cammarone, dentro un altro torrione… In detto cortiglio vi sono due bocche di cisterne grandi, … E salendo per detto cortiglio per una gradinata di pietra viva larga 8 palmi con 13 grade s’impiana ad una loggetta scoverta, dove sono due volte d’archi e da essa loggia si entra ad una scala grande, longa palmi 74, larga palmi 36, tutta coverta nuovamente. Ad uno braccio a destra vi sono due camere e due camerini, da uno delli quali si può scendere alla cucina di basso; ed in testa di detta sala vi è un’altra stanza quale viene dalla torre, che fa angolo ad uno dei quattro lati di detto Castello, e così sono nell’altri tre lati; sicchè viene detto Castello guardato da quattro torri, ed in questa sala all’incontro vi è la cappella e dall’altro braccio sinistro si entra in un cammerone grande, … da esso si entra in una camera, che viene a stare in uno di detti torrioni. Appresso ci sono cinque altre camere inclusa quella della terza torre, e due altri camerini… E calando di nuovo a detto cortile vi è un’altra scala per la quale si sale ad altre tre camere inclusa la camera del torrione, dal quale per la gradinata piccola si sale in un’altra camera d’esso, e si sale nell’ultima sommità di detta torre… L’abitazioni di detto Castello sono tutte coverte con tetti e sotto soffitti. Si può camminare attorno dove sono torri, e parapetti per potersi difendere. Il quale Castello così da sotto viene ad essere recinto da contrafossi attorno distanti palmi 35 in circa, e d’altezza palmi 25 in circa. Le muraglie di dette abitazioni, che sono in faccia di detto contrafosso sono di grossezza palmi 8 col loro pedamento di maggior corpo”.

Eventi in Comune

Aprile 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Partly Cloudy

-2°C

Atella

Partly Cloudy

Humidity: 82%

Wind: 32.19 km/h

  • 03 Jan 2019

    Snow Showers 4°C -1°C

  • 04 Jan 2019

    Mostly Cloudy 1°C -3°C